ZURLO SRL

 

Puoi essere il primo a commentare

 

La nostra azienda nasce nel 1958 dallo spirito imprenditoriale di Zurlo Vittorio che inizia l’attività di produzione di manubri per ciclo e motociclo.
Nel corso dei decenni nuove strategie aziendali e richieste di mercato differenti ci portano a specializzarci nell’esecuzione di trattamenti di finitura sui metalli.
Siamo dotati di tre linee completamente automatiche per le diverse tipologie di trattamenti, gli impianti sono di ultima generazione con uno specifico software di gestione che ci permette di ottenere la massima rintracciabilità dei prodotti trattati.
Crediamo che il punto di forza della nostra impiantistica sia la capacità di lavorare sia grossi lotti che piccole quantità di articoli mantenendo la stessa media qualitativa del prodotto finale. Disponiamo di un attrezzato controllo qualità interno che utilizza strumenti di misure specifici per ogni trattamento, siamo in grado di eseguire anche controlli dimensionali microscopici al fine di poter dare al cliente la massima consulenza nella scelta dei materiali da trattare.
Su richiesta saremo lieti di far eseguire prove di corrosione da laboratori accreditati nostri partner.
Sottolineiamo il fatto che ogni lavorazione viene eseguita all’interno del nostro stabilimento, questo ci permette di essere altamente competitivi in termini di tempi e costi. Per ogni vostra esigenza sarà proposta la soluzione più idonea sempre alla ricerca del miglior rapporto qualità- prezzo.
Sarà nostra cura preventivare velocemente ogni vostra richiesta e, ove possibile, campionare il prodotto.

Esperienza, versatilità e qualità nel servizio ci rendono partner ideali per tutti i clienti alla ricerca di fornitori seri ed affidabili.

FAQ

D NICHILETTATURA ELETTRONICA?

La nichelatura elettrolitica conferisce al particolare trattato proprietà di lucentezza, anticorrosione e resistenza all’usura. È depositabile su tutte le leghe ferrose, compresi acciai alto legati e ghisa, su tutte le leghe di alluminio e sui materiali a base rame (bronzo,ottone). Questo trattamento soddisfa l’esigenza di un efficace protezione contro la corrosione, combinata con una finitura estetica attraente. Si incontra in tutti i settori applicativi dell’industria moderna, dalla meccanica all’industria elettronica fino all’aerospaziale.

D CROMATURA TRIVALENTE?

La cromatura trivalente è un processo decorativo che avviene dopo la nichelatura. Fornisce al materiale una resa estetica e maggiore resistenza alla corrosione. Il miglior potere di penetrazione della finitura consente di evitare gli aloni gialli e le bruciature tipiche delle vecchie cromature. Il deposito è quindi più uniforme e meglio distribuito. Essendo completamente esente da cromo VI questo trattamento rispetta le più rigide normative ambientali e di sicurezza negli ambienti di lavoro.

D ANODIZZAZIONE ALLUMINIO

L’anodizzazione (detta anche ossidazione anodica) è un processo elettrochimico mediante il quale si forma sul pezzo da trattare uno strato protettivo di ossido di alluminio. Lo spessore dello strato è in funzione dell’utilizzo finale, variando dai 10-15 μm ai 20-30 μm per particolari installati in ambienti più aggressivi. È possibile trattare tutte le leghe della serie 2000, 5000, 6000 e 7000 con ottimi risultati di estetica uniforme e barriera dielettrica.

D ELETTROLUCIDATURA ACCIAIO INOX

L’elettrolucidatura è un processo elettrochimico di asportazione di materiale metallico mediante dissoluzione anodica. Sulla superficie del manufatto, si forma uno strato passivo durevole di ossidi di cromo che proteggono l’acciaio e gli conferiscono significative qualità anticorrosive. Può essere applicato con successo su acciai inossidabili austenitici, martensitici e ferritici tipicamente della serie 300 e 400. L’elettrolucidatura rende l’aspetto del metallo decontaminato, levigato e brillante.

D DECAPAGGIO E PASSIVAZIONE ACCIAIO INOX

Il decapaggio è il metodo più conveniente per ottenere una superficie di acciaio inox pulita e decontaminata. L’effetto dell’azione chimica degli acidi discioglie gli ossidi superficiali di saldatura ed elimina le scorie inquinanti donando al manufatto un gradevole aspetto grigio uniforme. La passivazione avviene dopo il decapaggio e permette di riportare l’acciaio alle sue caratteristiche originarie, accelerando la formazione dello strato passivo di ossidi di cromo che protegge il metallo dalla corrosione.

D MICROPALLINATURA INOX CON VETRO E CERAMICA

La micropallinatura è una lavorazione eseguita mediante l’utilizzo di diverse tipologie di microsfere di vetro e ceramica, permette di asportare rapidamente incrostazioni, ossidazioni e contaminazioni varie. Si possono pulire punti difficili di particolari estremamente complicati , le parti pallinate si presentano metallurgicamente pulite senza alcuna variazione delle caratteristiche meccaniche e dimensionali. Le superfici trattate risultano a bassissima rugosità con un aspetto estetico omogeneo e brillante